Rifugiati profughi e pescatori

Rifugiati, profughi e pescatori. I siriani e i palestinesi in Libano

“Qui a Bebnine puoi osservare tutto quanto”, mi dice, quasi con orgoglio, il mukhtar del porto di Aabdeh dopo il...

madre e bambina

Gli uomini al porto, le donne a tessere le reti: la complementarietà dei loro lavori

“Qui è normale, molti pescatori hanno a casa qualcuno che fa le reti. La moglie, le figlie... fin da piccole....

mani da pescatrice

Corpi femminili segnati dal lavoro. Le donne dell’Etang – I

Se è vero che il porto di Sète può essere considerato uno spazio maschile, svuotato di quella che un tempo...